Università
della
Svizzera
italiana
Accademia
di architettura
Laboratorio
di Storia
delle Alpi

 
 

Bandi di concorso

 

Bando di concorso per Ricercatrici associate e Ricercatori associati del Laboratorio di Storia delle Alpi, Università della Svizzera italiana, Accademia di architettura, Mendrisio.

 

Premessa

Il Laboratorio di Storia delle Alpi (LabiSAlp) pone al centro della sua attenzione lo spazio alpino considerandone gli aspetti di natura economica, sociale, culturale, demografica o politica e approfondendone sia le dinamiche storiche endogene sia le interazioni e gli scambi con il mondo extra-alpino.

La presenza del LabiSAlp in un territorio di frontiera linguistica, culturale e politica, sottolinea la sua vocazione a tessere legami e a promuovere la comunicazione e la collaborazione tra i singoli ricercatori interessati alla storia delle Alpi e tra le Università e i centri di ricerca storica di tutti i paesi che si affacciano sull’arco alpino. La sua collocazione in seno all’Accademia di architettura è inoltre volta a favorire lo sviluppo di sinergie nell’ambito della ricerca sul territorio.

 

Ricercatrice / Ricercatore associato (RA) LabiSAlp

Il LabiSAlp attribuisce periodicamente e per un biennio, a un numero limitato di storiche e di storici lo statuto di Ricercatrice associata / Ricercatore associato (RA).

Lo statuto permette di far capo ad alcune prestazioni offerte dal Laboratorio di Storia delle Alpi. Lo scopo è quello di permettere a un gruppo di ricercatrici e ricercatori, attivi nell’ambito della Storia delle Alpi, di presentare e discutere le proprie ricerche nel quadro di quattro seminari organizzati e coordinati dal Laboratorio di Storia delle Alpi.

Durante il biennio sono organizzati due incontri annuali (a giugno e a dicembre). 

 

Criteri e condizioni di ammissione

Per accedere al titolo di RA, è necessario aver terminato gli studi accademici nel campo delle scienze umane e sociali e avere in corso una ricerca nell’ambito della storia alpina in senso ampio. Lo statuto di RA è accordato per un periodo di due anni. La candidatura, corredata del CV e dalla presentazione del progetto di ricerca che si intende sviluppare, può essere rinnovata per tre bienni consecutivi e riproposta dopo un intervallo.

 

Candidature

È possibile presentare le proprie candidature al termine di ogni biennio. Per motivi organizzativi e finanziari il LabiSAlp può accogliere solo un numero limitato di candidature.

 

Documentazione richiesta

1. Curriculum Vitae con lista delle pubblicazioni.

2. Progetto di ricerca originale (8000 caratteri spazi e note comprese) con indicazioni sulle modalità di svolgimento e sul contesto nel quale viene svolto (mandato di ricerca, ricerca individuale o d'equipe, progetto di dottorato, contributo per convegno scientifico, ecc.).

3. Scelta di due articoli pubblicati o in via di pubblicazione.

 

Prestazioni

Posto che lo status di RA non implica in alcun modo una condizione lavorativa né il versamento di un salario:

1. Lo statuto dà diritto al titolo di Ricercatrice associata / Ricercatore associato LabiSAlp.

2. Il LabiSAlp sostiene le spese di viaggio e di soggiorno per i seminari semestrali.

3. Il LabiSAlp sostiene i RA facilitando loro i contatti accademici e consigliandoli circa le procedure per l’ottenimento di sussidi di ricerca.

4. In relazione alla disponibilità della sede, i RA possono usufruire dei locali del LabiSAlp quale luogo di lavoro e utilizzare le sue infrastrutture.

5. Il Laboratorio può sostenere finanziariamente i RA per delle spese di ricerca (tasse di iscrizione e spese sostenute per la partecipazione - con relazione - a convegni o riunioni scientifiche inerenti il progetto di ricerca presentato al LabiSAlp; spese di viaggio e/o pernottamento sostenute per soggiorni di ricerca presso biblioteche o archivi effettuati fuori dal raggio di trasferta quotidiano, ca. 100 km) con un importo annuo fissato all’inizio del biennio e attribuibile secondo i criteri comunicati all’inizio del biennio. Tale somma può essere oltrepassata per compiti espressamente commissionati dal Laboratorio.

 

Obblighi dei RA

1. I RA sono tenuti a partecipare attivamente al programma del biennio. La presenza ai seminari è obbligatoria.

2. Durante il biennio di attività, viene richiesta l’adesione all’Associazione Internazionale per la Storia delle Alpi (quota annuale 30 CHF). Essa dà diritto a due numeri della rivista “Histoire des Alpes - Storia delle Alpi – Geschichte der Alpen”.

3. Al termine del biennio, gli RA sono tenuti a consegnare un articolo scientifico che sarà pubblicato (in forma cartacea ed elettronica) nella collezione dei working papers del LabiSAlp, Percorsi di ricerca (http://www.labisalp.arc.usi.ch/it/pubblicazioni/working-papers).

4. I RA sono tenuti a presentare alla segreteria del LabiSAlp la documentazione delle spese per le quali richiedono il rimborso.

 

Inizio e durata del biennio

Il biennio 2019-2020 inizierà il mese di giugno 2019 e si concluderà nel dicembre 2020.
Le candidature, con la relativa documentazione, sono da inoltrare entro il
31 gennaio 2019 al seguente indirizzo:

 

Laboratorio di Storia delle Alpi (LabiSAlp)

USI - Accademia di architettura

Largo Bernasconi 2

CH-6850 Mendrisio

 

Per ulteriori informazioni

roberto.leggero@usi.ch

www.arc.usi.ch/labisalp
Tel. +41 58 666 58 19